RI.U.SO. 02 bando per la selezione di progetti e realizzazioni per la rigenerazione urbana sostenibile > RI.U.SO. 02 contest for the selection of designs and realizations for sustainable urban regeneration

Jul 26, 2013

Il Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori identifica nelle politiche di rigenerazione urbana sostenibile un’irripetibile ed improrogabile occasione per stimolare concretamente la riqualificazione, architettonica, ambientale, energetica e sociale delle città italiane.

La consapevolezza che il territorio non costituisca una risorsa infinita e che le città debbano essere capaci di ricostruirsi al proprio interno, anche al fine di garantire un habitat che assicuri la massima qualità di vita ai propri cittadini, ha fatto sì che CNAPPC, ANCE - Associazione nazionale Costruttori Edili e LEGAMBIENTE promuovessero, coinvolgendo i principali attori della filiera edilizia ed ambientale, il programma RI.U.SO.

La sensibilizzazione degli amministratori e delle istituzioni verso la necessità di avviare processi condivisi e coordinati di rinnovamento e di messa in sicurezza dei manufatti urbani, e quindi di procedere verso la definizione di un vero e proprio Piano Nazionale per la Rigenerazione Urbana Sostenibile, si concretizza dunque attraverso una serie di iniziative politiche e disciplinari che coinvolgono la comunità degli architetti e, più in generale, il sistema culturale e professionale del settore.

In tale ottica il CNAPPC promuove, insieme a SAIE, Salone Internazionale dell'Innovazione Edilizia, una selezione dei migliori progetti e delle realizzazioni più innovative nel campo della Rigenerazione Urbana Sostenibile, in collaborazione con Europaconcorsi, Edilio, L'Architetto e Point ZERO.

Si partecipa al concorso attraverso progetti o opere realizzate nell’ambito della riqualificazione architettonica e funzionale degli spazi urbani, del recupero di aree industriali dismesse, del riciclo di materiali all’interno dei processi edilizi, della valorizzazione di tecnologie per la sostenibilità e del patrimonio edilizio esistente, della densificazione della città e dello spazio urbano, del contenimento del consumo di suolo.

La selezione delle opere è aperta a Architetti e Ingegneri, Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Fondazioni, Associazioni, Tesi di Laurea e Master. Sono esclusi dalla partecipazione solamente i progetti che sono già stati presentati alla precedente edizione di RI.U.SO.

The National Board of Architects, Planners, Landscape Architects and Conservation Architects (CNAPPC - Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori) is convinced that the policies of sustainable urban regeneration represent a unique and impelling occasion for concretely stimulating the architectural, environmental, energetic and social requalification of Italian cities.

The awareness that territorial resources are finite and that cities must acquire the ability to reconstruct themselves from within, partly in order to provide a habitat that offers citizens the greatest possible quality of life, has led CNAPPC, ANCE-Associazione Nazionale Costruttori Edili and LEGAMBIENTE to promote the RI.U.SO program, involving the leading players in the construction and environmental sectors.

The increased awareness on the part of administrators and institutions regarding the need to initiate coordinated and cooperative processes of urban renewal and implementation of safety measures for existing structures, and thus to move towards the definition of a concrete National Plan for Sustainable Urban Regeneration, is being realized through a series of political and regulatory initiatives that involve the architectural community and, more in general, the sector’s cultural and professional system.

In this context, the CNAPPC is promoting, together with SAIE, the International Salon of Industrial Construction (Salone Internazionale dell'Innovazione Edilizia), a selection of the best design projects and innovative realizations in the sector of Sustainable Urban Regeneration, in collaboration with Europaconcorsi, Edilio, L'Architetto and Point ZERO.

Participants in the contest submit design projects or designs of realized works in the areas of architectural and functional requalification of urban spaces, recovery of abandoned industrial areas, recycling of materials used in construction processes, promotion of technologies for sustainability and existing structures, densification of urban spaces and the city and containment of consumption of the soil.

Design projects may be submitted by the following subjects: Architects and engineers, Public Administrations, Public Agencies, Foundations, Associations, Baccalaureate and Masters theses. The only design projects excluded are those which were already submitted to the previous edition of RI.U.SO.

iniziativa promossa da: